Homepage

|| HOME || NEWS || ARTICOLI|| LIBRI || DOWNLOAD || LINK || FORUM ||

Wi4net

Menu principale

Partner

Microsoft Office 2007 enterprise download Windows 7 Ultimate is the most versatile and powerful edition of Windows 7 buy Adobe Creative Suite 4 OEMIt combines remarkable ease-of-use with the entertainment features of Home Premium and the business capabilities of Professional you can encrypt your data with BitLocker and BitLocker-To-Go. And for extra flexibility, buy Adobe Creative Suite 4 Master Collection oemyou can work in any of 35 languages. Get it all buy Adobe Photoshop CS4 Extended OEMwith Windows 7 Ultimate.

Solidarietà

On-line

Ci sono 54 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

Login

 Nickname

 Password

 Ricordami


Non hai ancora un account?
Registrati subito.
Come
utente registrato potrai
cambiare tema grafico
e utilizzare tutti i servizi offerti.

WEP Strong Key Generator

GENERATORE WEP E WPA-PSK KEY

Ecco uno script molto utile per la generazione di chiavi WEP e WPA-PSK;

Versione OFFLINE scaricabile da :

RWKG Random WEP/WPA Keys Generator

WEP

Inizialmente la chiave Wep (40 o 104 bit) viene concatenata ad un vettore di inizializzazione (IV) di 24 bit per formare una stringa da 64 o 128 bit che sarà data in input all’algoritmo Rc4 per formare la chiave di cifratura dei dati.
Parallelamente i dati da crittografare vengono scomposti in blocchi e concatenati con bit di checksum (ICV) per formare una stringa della stessa lunghezza della chiave RC4. Infine viene effettuato lo XOR tra la chiave RC4 e i blocchi a formare il testo cifrato cui viene aggiunto il vettore di inizializzazione.
E’ proprio l’uso di quest’ultimo ha determinato la maggior debolezza del protocollo WEP infatti l’algoritmo RC4 risulta vulnerabile se vengono utilizzate le chiavi per più di una volta.
Questo è esattamente quello che accade con il WEP, il vettore di inizializzazione essendo soltanto lungo 24 bit, ammette uno spazio di solo 2^24 combinazioni. Inoltre il protocollo WEP prevede la reinizializzazione del IV ogni qual volta si origini una collisione nella trasmissione dei pacchetti dati.

Lo script permette di creare delle chiavi WEP di diversa lunghezza (64, 128, 152, 256 bits) sia in base ad un nostra parola inserita sia in base ad un algoritmo random che creerà in maniera casuale delle chiavi WEP utilizzando anche caratteri speciali.

NOTES:

Per prodotti Airport si ricorda che bisogna aggiungere il simbolo "$" davanti alla stringa generata

 

Random WEP Key    
 
     
 
     
 
     
 
     

Manuale WEP Key

   

NOTE: 5/13/16/29 caratteri sono necessari per le chiavi 64/128/152/256-bit

Custom Phrase

 

Character Count

 

   

WPA

Il nuovo protocollo per garantire la richiesta di una maggiore segretezza dei dati ed un più robusto sistema di autenticazione è formato da due differenti meccanismi :1) Il Tkip comprende i seguenti elementi che vengono aggiunti al WEP:- Attraverso il MIC (Message integrity Code) si fornisce un checksum molto più sicuro combinando e crittografando il Mac address del mittente e del destinatario assieme ai dati che si dovrebbero scambiare. Proteggendosi così contro falsificazioni di identità- Contromisure destinate ad evitare che un possibile attacker potrebbe venire a conoscenza di informazioni su particolari chiavi utilizzate in gergo "rekeyring"- Un nuovo vettore di inizializzazione (IV) di 48 Bit, questo significa che 2^48 pacchetti verranno scambiati con la stessa chiave temporanea. Ciò significa che in occasione di traffico elevato, ci vorrebbero approssimativamente 100 anni per avvenire un possibile riuso della chiave, dato molto rassicurante.

- Unendo il packet key assieme al vettore di inizializzazione si possono evitare attacchi diretti a scoprire debolezze nelle chiavi.

 

La chiave WPA-PSK deve essere compresa tra 8 e 63 caratteri.

IMPORTANTE: Con chiavi minori di 20 caratteri si è soggetti ad un attacco Bruteforcing


Generated Key

 

ASCII

 

HEX

 

Designed By CMSarea


Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori, ed il resto © 2003-2005 di mia proprietà
Questo sito è stato creato con MaxDev, un sistema di gestione di portali scritto in PHP. MD-Pro è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL Visualizzate le nostre news usando il file backend.php

Licenza Creative Commons
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

I LOGHI DEL SITO SONO STATI GENTILMENTE CREATI DA MEDIALINKS

Powered by MD-Pro