Security Wireless

Recensione McAfee Wireless Home Network Security Suite

Articoli / Hardware
Inviato da Admin 10 Nov 2006 - 07:25

Autori: D'Amato Daniele [1] , Caputo Salvatore [2]

Se quello che state cercando è un software che gestisca la sicurezza della vostra rete wireless senza che voi siate dei grandi esperti, allora questo è il prodotto che fa per voi!

McAfee ha aggiunto ai suoi servizi di sicurezza una nuova suite orientata al wireless e rivolta anche ad utenti che sono alle prime armi col mondo del wi-fi. Un aiuto maggiore è dato anche dalla sua interfaccia user-friendly e alla portata di tutti.

La sicurezza delle reti wireless non riguarda solo la crittografia delle informazioni che viaggiano nell'etere, ma un concetto più ampio, da studiare nel complesso in cui viene sviluppata. Un computer connesso ad un qualsiasi device wireless, non è vulnerabile solo sul suo aspetto di critttografia dal pc al device stesso, ma soprattutto dal device ad Internet, senza calcolare la forte vulnerabilità del sistema dovuto agli errori dell'utente che lo utilizza che spesso avvengono in maniera non maliziosa.

La suite risponde in pieno a tutte queste problematiche, includendo :

Wireless Home Network Security,VirusScan, Personal Firewall Plus

Rispettando, come già detto in precendenza, i concetti legati alla semplicità d'uso, alla velocità nell'eseguire operazione anche moderatamente complesse, pur garantendo un elevato livello funzionale. Basti vedere i risultati dei nostri test.



L'istallazione del prodotto è semplice e non necessita di specifiche conoscenze.

Inserendo il cd di installazione nel lettore appare la seguente schermata:

Per installare l'applicazione cliccare sulla prima voce, e alla prossima schermata cliccare su "Avanti"

Successivamente dopo aver selezionato il paese di origine accettare i termini di licenza.

In questa schermata è possibile decidere il tipo di installazione, Completa o Personalizzata.

Selezionando l'opzione "Completa", si avvierà l'installazione di tutta la suite.

Diversamente scegliendo l'opzione "Personalizza" apparirà la seguente schermata, in cui è possibile selezionare i componenti da voler installare.

Nella schermata successiva è possibile scegliere se partecipare o meno all'invio di informazioni del tutto anonime riguardanti attacchi di virus sul nostro computer.

In seguito è possibile scegliere se abbandonare del tutto l'opzione di sicurezza gestita da Windows cliccando su "Si" e quindi delegare la suite come gestore di sicurezza del nostro computer.

Al termine comparirà la conferma che l'installazione è stata completata correttamente.

Dopo aver riavviato il computer nella traybar appariranno le due icone del programma, m e come nella figura seguente:

[pagebreak]-------------------------------------------------

Cliccando sull’icona m accediamo al menu principale della suite.
Aprendosi troviamo ben 5 sezioni differenti e in testa al menu troviamo di fianco a “McAfee SecurityCenter” i link veloci alle funzionalità essenziali quali: “Aggiornamenti”, “Supporto” e “Guida”

Nella sezione “Security Center” troviamo diverse voci che riassiumono la configurazione di sicurezza che abbiamo sulla nostra macchina e inoltre troviamo tre link a tre funzionalità, che a nostro avviso sono molto utili, ossia: “Configura Security Center” “Verifica disponibilità aggiornamenti McAfee”, “Informazione su Indice protezione computer”.
Tre link-scorciatoie per configurare la nostra suite!

Nella sezione successiva “VirusScan” troviamo tutto ciò che riguarda la sezione antivirus.

In alto troviamo un piccolo semaforo con lo stato del servizio, nel caso non fosse attivo o ci fossero degli errori. Poco più sotto troviamo una serie di opzioni e funzioni tipiche dei software antivirus tra cui notiamo la funzione “Visualizza World Virus Map” alla quale prima il programma ci aveva chiesto se volessimo aderire o meno, funzione che per molti non sarà forse tanto utile quanto curiosa.

Nella sezione seguente “Personal Firewall Plus” troviamo la gestione del firewall che si va a sostituire a quello i default di windows.

Anche qui in alto troviamo il nostro piccolo semaforo che ci indica lo stato del nostro sistema in relazione alla sezione visualizzata.
Tra le opzioni tipiche dei firewall vorremmo citare una molto utile ed efficace, ossia “Verificare Firewall”, funzione che ci rimanda al sito “hackerwatch.org” dove ci viene effettuato un test completo sulla nostra macchina e ci indica tutte le nostre possibili vulnerabilità.
Molto interessante, e che non è sempre visibili sui software firewall, è la funzionalità di “Rintracciare Attacco” in cui dandogli in pasto un url o ip il sistema rintraccia visivamente la fonte geografica di chi ci ha attaccato.

Le successive 2 sezioni “Privacy Service” e “Spam Killer” non sono comprese nella suite bensì devono essere acquistate e installate a parte, e se anche la loro funzionalità non è inclusa possiamo assumere che sono molto utili, infatti il problema della privacy e dello spam rimane sempre un punto crucciale nella nostra vita quotidiana.

[pagebreak]-------------------------------------------------------------------

Cliccando sull’icona c accediamo al menu principale della suite.

La sezione "Riepilogo" ci mostra nel primo riquadro lo stato della connessione, la protezione utilizzata, la velocità, la potenza del segnale ed anche la durata della connessione dal momento dell'associazione con l'access point.

Nel secondo riquadro, invece, ci mostra le informazioni sulla connessione ossia se è attiva o meno l'opzione di rotazione della chiave di crittografia, se la rete è protetta ci indica anche tutti i computer presenti su di essa con la loro ultima connessione ed inoltre anche il numero di computer protetti nell'arco del mese.

(Il riquadro "Rete senza fili protetta" è vacante in quanto l'access point da noi utilizzato per effettuare
un primo test sul prodotto non risulta compatibile con il software in questione.
Pertanto prima di acquistare McAfee Wireless Home Network Security,
verificare l'elenco a questo link [3] per accertarsi che i disspositivi in uso siano compatibili.)

Nella sezione "Reti senza fili disponibili" sono presenti tutte le reti wireless individuate con la relativa potenza del segnale. Se la rete desiderata è protetta, è possibile inserire direttamente nel campo di testo in basso la chiave di crittografia per l'associazione con l'access point. Per il calcolo della chiave, WEP o WPA, è posssibile utilizzare l'utility online presente nel nostro portale sotto la voce " WPA-PSK / WEP KEY Generatore [4]".

Cliccando sul tasto "Avanzate..." si aprirà una finestra per la gestione di tutte le reti preferite dove è possibile rimuoverne, modificarne e aggiungerne altre.

La stessa procedure si può ottenere cliccando con il tasto destro del mouse sul nome della rete senza fili disponibile selezionando la voce "Proprietà"

Nell'ultima sezione ritroviamo tutte le opzioni di Wireless Home Network Security. Una funzionalità molto utile che abbiamo notato è la rotazione automatica della chiave: ossia ad intervalli di tempo predefiniti, in maniera del tutto automatica ed indipendente, il programma in background effettua un ciclo di rotazione continua della chiave, dando una forte robustezza alla nostra rete. Tale funzione è attivabile cliccando sulla voce "Rotazione manuale delle chiavi di protezione".

Ovviamente è anche possibile sospendere momentaneamente la rotazione delle chiavi in modo che particolari applicazioni possano funzionare senza interruzioni.

Cliccando poi sull'icona "Proteggi un altro computer" si aggiunge un altro utente ad accedere alla rete; invece cliccando su "Revoca accesso" non si fa altro che ripristinare la rotazione della chiave in maniera tale che solo le stazioni associate in quel momento riceveranno la chiave aggiornata mentre le altre non connesse non la riceveranno. Quest'ultime dovranno nuovamente riassociarsi prima di connettersi.

"Ripristino impostazioni protezione" va usata con cautela, ossia solo se si riscontrano problemi con la rete senza fili. Serve per ripristinare le impostazioni di un router o access point sulla rete.

Per aggiungere o rimuovere un ulteriore device wi-fi alla rete protetta selezionare le rispettive voci: "Proteggi router/AP senza fili" , "Rimuovi protezione da router/AP senza fili".

La voce "Visualizza eventi di rete" mantiene una cronologia di tutto ciò che accade nella nostra WLan, come:

L'annotazione di ogni singola rotazione della chiave di protezione,la frequenza della rotazione modificata, l'associazione di un nuovo computer alla rete, l'autorizzazione di un utente che dispone di accesso alla rete protetta verso un altro utente che non ne disponeva, i computer disconnessi, le modifiche alla configurazione e alle impostazioni delle rete, la ridenominazione e il ripristino della rete e la modifica delle password di quest'ultimo.

Nella sezione "Impostazioni avanzate" ritroviamo tutto ciò di cui ha bisogno l'utente power-user o administrator, ma segnaliamo il fatto che ad ogni minima modifica, dopo aver cliccato su "OK" per confermarla, tutti i computer sulla rete verranno disconnessi e riassociati ssuccessivamente con la nuova configurazione.

In questa sezione ritroviamo tre linguette:

"Impostazioni protezione": dove è possibile modificare il nome delle rete senza fili protetta, la modalità di protezione e le impostazioni relative alla rotazione automatica della chiave. Inoltre vi è possibile cambiare le credenziali preddefinite per il router o access point.

w

"Impostazioni avviso" : qui è possibile selezionare o deselezionare gli eventi di cui si desidera essere avvisati.

s

"Altre impostazioni" : Deselezionando il check-box "Visualizza chiavi in testo normale" si altera la visualizzazione stessa della chiave,da testo normale ad asterischi , nella sezione "Reti senza fili disponibili" citata in precedenza. E' possibile anche ignorare tutte le chiavi salvate, però così facendo quando ci si riconnette alla reti protette è necessario reinserire la chiave di protezione

q

[pagebreak]-----------------------------------------------------------------------------

Conclusioni

I prodotti proposti da McAffee sono ormai molto affermati sul mercato mondiale ed è proprio per questo che meritano un'attenzione particolare. Crediamo infatti che anche a voi dovrebbe avervi colpito la completezza e la forza gestionale di questa suite nonchè la sua enorme intuitività d'utilizzo, rispettando in pieno la filosofia McAfee.

Della Wireless Home Network Security Suite 2006 si fanno particolarmente apprezzare le nuove ed affidabili funzionalità sulle quali ci siamo soffermati nelle pagine precendenti della nostra recensione tra cui soffermiamo nuovamente sulla gestione della rotazione delle chiavi di protezione della nostra WLan ed ancora ad esempio la possibilità di consentire o revocare l'autorizzazione ad altri computer di associarsi alla nostra rete.

Un software ben definito e delineato nell'aspetto wireless e anche ben affiancato da altri due ottimi prodotti quali: Personal Firewall Plus e VirusScan che nella loro semplicità di gestione e configurazione coniugano molto bene il concetto di sicurezza generale della nostra rete che abbiamo in precedenza definito.

</body> </html>

Questo articolo è stato inviato da Security Wireless
  http://securitywireless.info/

La URL di questo articolo è:
  http://securitywireless.info/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=14968

Links in questo articolo
  [1] http://securitywireless.info/mailto:d.damato@securitywireless.info
  [2] http://securitywireless.info/mailto:s.caputo@securitywireless.info
  [3] http://it.mcafee.com/common/it/popups/mwl/mwhns_chart.asp
  [4] http://www.securitywireless.info/genwpawep.php